Giovanni Fummo-caffè-gambrinus

Giovanni Fummo e i suoi 12 milioni di caffè!

Il Gambrinus è un locale nato insieme al nostro Paese nel lontano 1860 e sin dalla sua fondazione si è distinto in città per bellezza e importanza culturale, divenendo un punto di ritrovo fondamentale per personaggi famosi di ogni sorta.

Che sia un monumento di Napoli è risaputo in tutto il mondo e che nei suoi locali si respiri ancora l’atmosfera della Belle Epoque napoletana è evidente a chiunque vi metta piede, ma ricordare il nome e il volto di chi ha contribuito a renderlo così grande non è sempre facile.

Uno di questi è sicuramente Giovanni Fummo, il maestro più anziano del caffè, che vanta un’esperienza ventennale dietro al bancone e rappresenta un punto di riferimento fondamentale, non solo per le giovani leve, che grazie a lui carpiscono i segreti del mestiere, ma anche per i clienti affezionati che trovano in lui un volto amico e sorridente.

Gli esordi di un grande successo:

L’avventura di Giovanni Fummo al Gambrinus inizia prestissimo, alla tenera età di 7 anni, e sin da allora il destino, che lo porterà a diventare uno dei suoi volti più amati e longevi, inizia a tessere le sue trame: il maestro cresce tra le sue splendide sale e affina, anno dopo anno, la sua arte, ricevendo complimenti e onori anche da parte di personaggi famosi. In particolare, sono quattro i presidenti che lui ricorda di aver salutato con una stretta di mano (Oscar Luigi Scalfaro, Francesco Cossiga, Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano) e a questa onorevole lista si aggiunge anche l’espresso speciale preparato per Bill Clinton.

Con la sua sola presenza Fummo rappresenta una testimonianza vivente dell’immenso valore storico del locale e delle glorie cha ha ricevuto e riceve tuttora, perché ne custodisce il ricordo, più di una qualsiasi foto.

Il record dei 12 milioni di caffè!

Giovanni Fummo è ricordato da tutti anche per aver conquistato un primato importantissimo: quello di aver preparato e servito nell’arco della sua lunghissima carriera ben dodici milioni di caffè!

La miscela che utilizza è quella del caffè Moreno ma ciò che rende speciale il suo prodotto è soprattutto la grande esperienza e la passione intramontabile per un lavoro che ama.