Sfogliatella riccia o frolla? Ognuno ha la sua preferenza in merito a questo dolce dilemma, eppure in molti difficilmente riescono a prendere una posizione netta. C’è chi ama l’aspetto croccante della sfogliata riccia, chi invece preferisce la morbidezza della frolla, chi la ama mangiare calda on the road, chi invece non ne può fare a meno la domenica dopo il lauto pranzo napoletano, insomma ognuno ha la sua idea in merito, ma c’è un’ampia fetta di golosi indecisi che proprio non sa scegliere quale delle due mangiare.

Per questa particolare categoria c’è una soluzione, una novità firmata Gran Caffè Gambrinus che mette d’accordo tutti. La pasticceria del Gambrinus infatti, ha deciso di realizzare un dolce davvero particolare, una splendida fusione delle due tradizionali sfogliatelle napoletane. Il giusto compromesso per assaporare il meglio di questi due dolci effettuando una sola scelta.

Il giusto mix

Il dolce in questione viene infatti realizzato con l’impasto della sfoglia riccia e con il ripieno di sfoglia frolla. Il meglio della lavorazione di due dolci che inevitabilmente hanno fatto e continuano a fare la storia della pasticceria. Oltre ad un gusto nuovo, tutto da provare che rimanda sempre alla tradizione, ma in chiave moderna, ad essere irresistibile è anche la presentazione.

Esso infatti viene realizzato in una forma conica, decorato con zucchero a velo, presentato a piattino perchè contornato di crema e piccole amarene, un dolce perfetto da assaporare magari seduti comodamente agli storici tavolini del Caffè Gambrinus.

Di questo dolce inoltre ne esistono almeno due versioni una infatti caratterizzata con crema chantilly e l’altra con crema pasticcera.

Insomma non vi resta che provarlo perchè resistergli sarebbe una pura e semplice follia.