Pizza al tegamino: la bontà di origine torinese

Una mini pizza dal bordo croccante e dall’impasto soffice, arricchita da un trionfo di pomodoro fresco, mozzarella e basilico, così si presenta la buonissima pizza al tegamino, una rivisitazione della pizza classica napoletana. La pizza al tegamino è una delle pietanze più ricercate di sempre e soprattutto molto apprezzata. Ogni regione italiana ha la sua personalissima ricetta e ovunque la si mangi si possono notare e gustare particolari di preparazione sempre diversa.

Le origini

Le origini di questa pizza sono un pò controverse. Nonostante sia stata realizzata per la prima volta al nord Italia, precisamente a Torino nel secondo dopoguerra, pare che l’artefice di questa pizza sia stato proprio un emigrante del sud Italia.

Secondo la tradizione culinaria di questo piatto, ad avere l’intuizione fu uno chef meridionale, trapiantato nel capoluogo piemontese, che per adeguarsi ai ritmi frenetici della città senza rinunciare alla bontà della pizza decise di prepararne una già condita e di metterla in un tegamino monoporzione.

I tempi di cottura di questo nuovo piatto erano velocissimi proprio come quelli della città. Il risultato? Una pizzetta davvero eccezionale la cui ricetta viene tramandata nel tempo.

Pizza al tegamino al Gambrinus

Anche al Gran Caffè Gambrinus, è possibile trovare la specialissima pizza al tegamino. Ideale per fugaci pranzi o per accompagnare semplici e gustosi aperitivi, questa pizza è una delle eccellenza del Gambrinus da provare assolutamente.